Domande e risposte su "Sistemi per Terziario By-com"

Domande frequenti (FAQ)

Per trovare risposte ai suoi dubbi, selezioni la categoria o cerchi direttamente nel motore di ricerca

Il display di corridoio (articolo 02097.1) può visualizzare immagini pubblicitarie?

Sì. È possibile configurare il display di corridoio in modo da visualizzare una sequenza di immagini. Per i dettagli si veda il manuale istruzioni.

Posso personalizzare il display di corridoio (articolo 02097.1) con eventuali nomi di reparto?

Si, è personalizzabile seguendo quanto riportato nel manuale istruzioni.

Posso mettere in serie 2 o più dispositivi di camera (contatti NC) su un ingresso di un MDV o MCS 8?

Si, è possibile. Questo però comporta la perdita dell’identificazione della posizione di un eventuale sgancio perella. Attenzione: non si possono collegare più di due led di rassicurazione in parallelo.

Esistono delle regole da rispettare sull’installazione e programmazione dei moduli MCS 8 canali, articolo 02096?

Ingressi e uscite sono settabili in modo indipendente in base alla funzione desiderata ma devono essere configurate tutte nel medesimo reparto.

Posso programmare sul software moduli MD vecchi e nuovi?

Si, ma utilizzando il nuovo software, versione 2.5

Posso sostituire un MD con il nuovo MD antibatterico?

Si, i nuovi moduli display sono compatibili su impianti già esistenti, seguendo alcuni accorgimenti che riguardano il cablaggio e la configurazione.

Cosa devo predisporre per installare il nuovo gruppo spie (articolo 02084)?

La lampada Led (articolo 02084) può essere installata a parete o su scatola 3M (articolo V71303).

L’articolo 02092 e l’articolo 02094, possono coesistere?

No, non possono coesistere nello stesso impianto.

I moduli MCS 8 canali, articolo 02096, possono funzionare in un impianto privo di ADL EF (articolo 02094)?

Si, una volta configurato e settato il modulo MCS (articolo 02096) è in grado di funzionare anche senza l’ausilio di un ADL EF.

Posso avere un impianto Call Way privo di ADL EF (articolo 02094)?

Anche se l’assenza di ADL non compromette le funzioni base di chiamata, il funzionamento del sistema senza ADL è sconsigliato. L’assenza del dispositivo ADL EF infatti comporta la non conformità del sistema alla normativa VDE. Nel caso di impianto Call Way senza ADL EF, il led giallo dei moduli display di presidio lampeggerà per segnalare la mancata comunicazione con l’accoppiatore di linea (articolo 02094).

Come posso recuperare l’indirizzo IP della ADL EF (articolo 02094)?

La configurazione dell’articolo 02094 avviene attraverso il collegamento in rete utilizzando un software tipo “Device Installer” di Lantronix.

Con il software versione 2.5, la sintesi vocale è in lingua inglese, come posso impostarla in lingua italiana?

Sì, per impostare la lingua italiana devo installare l'assistente vocale del SO del Pc in lingua italiana.

Come posso settare la porta di comunicazione COM, sulla versione software 2.5?

Nella nuova versione software 2.5 di Call way, nel caso si utilizzi il convertitore di protocollo (articolo 02091) è possibile settare la porta COM direttamente dal menu: Configurazione_Sistema_Porta seriale.

Posso utilizzare un adattatore RS232/USB per collegare il convertitore di protocollo articolo 02091?

No, non da alcuna garanzia di funzionalità, si consiglia nell’eventualità una scheda PCMCI con uscita RS232

Il Software del Call-way funziona su piattaforma Microsoft Windows 10?

Solo la nuova versione 2.5

Dove posso trovare la Biblioteca Tecnica di Call-way?

Trovi in allegato gli schemi ed aiuti per Call-way

Che tipo di cavi usare per collegamento display a dorsale?

Una coppia di un cavo FTP Cat. 5e schermata per i Dati, se presente anche la parte di fonia, 2 coppie di un altro cavo FTP Cat. 5e schermata per Fonia e Annunci. In alternativa è possibile usare un solo cavo tipo S/STP Cat.5e (4 coppie intrecciate e schermate singolarmente). Alimentazione su cavo 2 x 2,5 mm² separato.

Il Software del Well-Contact funziona con piattaforma Microsoft Windows Vista?

Il software funziona correttamente sulle piattaforme Microsoft Windows XP, Vista, Seven, 8 , 8.1 e 10

Caratteristiche minime richieste per il Pc.

Ogni software Wel-contact Suite presenta specifici requisiti minimi del Pc. E' possibile recuperare i requisiti richiesti dal Pc nel "manuale installatore" disponibile per ogni articolo software.

Posso interfacciare il software Well-Contact con altri presenti negli alberghi tipo gestionali, controllo climatizza...

Il software Well-Contact ammette l’interfacciamento con alcuni software presenti nel mondo alberghiero. Per maggiori dettagli sul tipo di software e le modalità per lo sviluppo dell’integrazione la invitiamo a contattare il numero dell’Assistenza Clienti Vimar 0424 488500

Non riesco a creare le tessere

In questi casi è opportuno riavviare il Pc.

In un impianto posso avere più postazioni reception?

Sì. E’ necessario acquistare oltre al Software principale un pacchetto denominato “Client” per ogni postazione aggiuntiva (max un Client per versione Light e Basic).

Dove posso scaricare il file VD per la programmazione dei dispositivi Well-Contact in ETS?

Direttamente nel nostro sito nella sezione Software.

Cosa posso comandare con gli attuatori a bordo dei dispositivi?

Nel Lettore a trasponder per esterno, nel lettore trasponder interno e nel termostato è possibile comandare un carico max di 24V, 2A (vedere foglio istruzioni). Mentre nel modulo Ingressi/Uscite i relè comandano max 240V, 16A (vedere foglio istruzioni).

Quanti attuatori devo prevedere per la gestire un fan-coil a tre velocità?

E’ necessario prevedere un semplice attuatore per ogni velocità quindi nell’impianto dovranno avere a disposizione 3 attuatori a relè, uno per ogni velocità del fan-coil.

I prodotti possono essere installati all’esterno.

No. I dispositivi sono per uso interno con temperature di funzionamento di +5°C / +45°C.

Dove posso trovare le caratteristiche tecniche dei singoli dispositivi.

E’ possibile scaricare il foglio istruzione e manuale di programmazione di ognio dispositivio  Well-Contact Plus direttamente dal sito nella sezione Prodotti/Catalogo On line digitando il codice dell'articolo desiderato.

Se devo realizzare un impianto quali sono le modalità per la messa in servizio del sistema?

Dopo aver acquistato i pezzi deve intervenire un programmatore esperto (Service Provider) per la messa in servizio del sistema e l’installazione/configurazione del Software nel Pc.

Se acquisto i prodotti Well-Contact serve un Software per la programmazione e il funzionamento?

Sì. Per la programmazione dei prodotti è necessario il Software ETS utilizzato per tutti i dispositivi standard Konnex. Mentre per la creazione delle carte e la supervisione del sistema è indispensabile il Software Well-contact Suite.

Che tipo di alimentazione supplementare è accettata dai dispositivi.

Alimentazione ammessa 12 Vac/Vdc.

Posso utilizzare la seconda coppia del cavo bus per portare l’alimentazione supplementare ai dispositivi?

Sì. E’ comunque consigliato portare un cavo separato nel caso in cui si voglia gestire anche l’alimentazione delle elettroserrature.

I dispositivi prevedono solo il collegamento di un cavo bus?

No. Il lettore esterno e la tasca interna richiedono un’alimentazione supplementare.

Per che tipo di impianti il sistema è consigliato?

Per tutti gli impianti complessi dove è necessaria una supervisione di molteplici funzioni e una gestione completa dell’accesso come alberghi, agriturismo, palestre, ecc.

Caratteristiche minime richieste per il Pc

Pentium 3 o superiori - 256 Mb Ram - Piattaforma : Microsoft Windows 7, 8  e 10 (solo per versione SW 2.5) - 100 Mb su HardDisk

Posso avere più postazioni PC in un unico sistema Call-Way?

Sì. Nella configurazione  con postazioni multiple Pc è previsto che un solo Pc  (principale) possa effettuare operazioni sul sistema Call-way. Gli altri Pc (secondari) diventano dei visualizzatori remoti del Pc principale. Questa caratteristica implica l'essitenza di una rete locale alla quale collegare i pc coinvolti nela supervisione.

Se nei moduli di un sistema ON-LINE o VDE è comparso il numero della stanza al posto dell’ora è corretto?

Questo indica la mancanza di dialogo tra Modulo Display e Pc, quindi verificare se il Pc è in funzione (con programma avviato) e se nei prodotti in campo tutte le morsettiere sono collegate correttamente.

Durante la procedura di Autoriconoscimento dell’impianto alcuni moduli non vengono visti dal programma.

Verificare il corretto collegamento (entra-esci) tra tutti i Moduli Displaly, ricordiamo che l’impianto non prevede il collegamento a stella o in parallelo. Verificare noltre che il ramo dati di ogni linea sia aperto ovvero termini sull’ultimo Modulo Display e non venga chiuso ad anello.

Che relè di appoggio devo utilizzare per collegare eventuali comandi luce comandati dalla perella?

E’ possibile collegare massimo due relè per perella. Il relè va definito in base al carico da comandare, unica indicazione è quella di utilizzare relè con bobina a 24V.

Che tipo di cavo devo usare per il collegamento dei pulsanti di chiamata e lampade fuori porta al modulo?

Cavo telefonico, cavo multi coppia, cavo UTP cat.3, cavo SELV Cavo con sezione 0,50 mm² ( Ø = 0,8 mm ) Carico max lampade fuori porta 3 x 250mA Max, 3 x 3W / 24Vdc.

Posso collegare più pulsanti di chiamata in parallelo su stesso ingresso nel modulo?

Sì. Non più di 2 pulsanti di chiamata per ingresso a causa del consumo dato dalle spie di rassicurazione presenti nei dispositivi.

In un sistema ON-LINE se viene richiesta la funzione di chiamata fonica verso telefoni, DECT o Cercapersone che dispositivi ...

E’ sufficiente prevedere nel sistema almeno un dispositivo Accoppiatore Telefonico art. 02093. Il sistema è compatibile solo con sistemi DECT e Cercapersone che utilizzano il protocollo di trasmissione ESPA 4.4.4.

Se uso il sistema in modalità ON-LINE il Pc deve essere sempre collegato all’impianto?

Sì. In questa modalità il Pc deve essere sempre in funzione e collegato al sistema attraverso il convertitore di protocollo art. 02091.

E’ presente un buzzer nei moduli Display che segnali acusticamente la chiamata?

Sì. Tutti i Moduli Display sono dotati di buzzer.

Quante chiamate possono essere visualizzate nel MD?

Il numero massimo di eventi registrabili sul Modulo Display è 5 In OFF-LINE sul Modulo Display compariranno i successivi eventi solo dopo che almeno uno dei precedenti 5 è stato servito In ON-LINE tutti gli eventi sono visibili sul sw di gestione Callway mentre sul MD compariranno solo i primi 5 eventi non ancora serviti In ON-LINE se arriva una chiamata di livello superiore, questa sarà visualizzata per prima (le altre chiamate non vengono comunque perse)

Se realizzo un impianto con il sistema in modalità ON-LINE quanti cavi mi servono?

In questa modalità serve un cavo per l’alimentazione, una coppia FTP 5e schermata per la trasmissione dei dati, una coppia FTP 5e schermata per la fonia (se previsto) e una coppia FTP 5e schermata per annunci/canale musicale (se previsto)

Se realizzo un impianto con il sistema in modalità OFF-LINE quanti cavi mi servono?

In questa modalità serve un cavo per l’alimentazione e una coppia FTP 5e schermata per la trasmissione dei dati.

Quali sono le differenze sostanziali tra il funzionamento OFF-LINE e ON-LINE del sistema?

Nella configurazione OFF-LINE il sistema prevede la gestione di semplici chiamate da letto/i a presidio/i senza alcuna discriminazione e non ammette funzioni con fonia e audio. Nella configurazione ON-LINE il sistema prevede la diversificazione del tipo di chiamata provenienti dai moduli (normale, assistenza, blu code, guasto) oltre a gestire chiamate di tipo fonico/telefonico e la diffusione del canale annunci/musica. Inoltre il software presente in quest’ultima modalità permette la gestione di profili/scenari, funzionamenti diversi in base alle fasce orarie, registrazione degli eventi che si verificano nel sistema e altre funzioni utili alla gestione dell’assistito.

Nel cablaggio strutturato Netsafe quali sono indicazioni sulle distanze da rispettare per il collegamento?

La distanza massima tra la presa installata nell'armadio di piano e quella analoga posta vicino alla postazione di lavoro è di 90 m; la lunghezza massima complessiva per i cordoni di permutazione e per il collegamento delle apparecchiature utente è di 10 m (5+5).

Quante prese RJ45 è consigliabile prevedere in un ufficio open space?

Ogni postazione di lavoro deve poter disporre di almeno due prese RJ45, normalmente posizionate ogni 7-8 m2.

Che differenza c'è tra le prese RJ 45 CAT.5 o 5e con cablaggio tipo T 568A e cablaggio tipo T 568B?

I due tipi di presa differiscono per la codifica di cablaggio dei morsetti, mentre le prestazioni sono uguali. Ogni morsetto viene identificato con un colore, che deve corrispondere al colore del cavo collegato. In Italia viene tipicamente utilizzato il cablaggio tipo T 568B. Le prese Vimar sono realizzate in larga parte con cablaggio universale T 568A/B.

Le serie Idea e Plana prevedono prese per trasmissione dati?

Si, una vasta gamma. In particolare: Netsafe, sistema completo per il cablaggio strutturato, che offre oltre alle prese RJ45 cat.5e e 6 coordinate con le serie idea, Plana, 8000, anche pannelli e cordoni di permutazione, quadri, armadi ed i cavi necessari. Nella gamma delle prese di segnale, sono presenti prese tipo RJ45 idonee alla trasmissione dati in categoria 5e e 6 e prese con connettori AMP, AT&T, Panduit, ReichleDe Massari. E' inoltre disponibile una vasta gamma di adattatori per completare le installazioni di reti dati realizzate con i connettori prodotti da aziende leader del settore che coprono l'80% del mercato in qusto settore: IBM, Pouyet, AMP, IBM, ReichleDe Massari, Panduit, Infra+.