Domande e risposte su "Sistemi per Terziario By-com / Netsafe trasmissione dati"

Domande frequenti (FAQ)

Per trovare risposte ai suoi dubbi, selezioni la categoria o cerchi direttamente nel motore di ricerca

Nel cablaggio strutturato Netsafe quali sono indicazioni sulle distanze da rispettare per il collegamento?

La distanza massima tra la presa installata nell'armadio di piano e quella analoga posta vicino alla postazione di lavoro è di 90 m; la lunghezza massima complessiva per i cordoni di permutazione e per il collegamento delle apparecchiature utente è di 10 m (5+5).

Quante prese RJ45 è consigliabile prevedere in un ufficio open space?

Ogni postazione di lavoro deve poter disporre di almeno due prese RJ45, normalmente posizionate ogni 7-8 m2.

Che differenza c'è tra le prese RJ 45 CAT.5 o 5e con cablaggio tipo T 568A e cablaggio tipo T 568B?

I due tipi di presa differiscono per la codifica di cablaggio dei morsetti, mentre le prestazioni sono uguali. Ogni morsetto viene identificato con un colore, che deve corrispondere al colore del cavo collegato. In Italia viene tipicamente utilizzato il cablaggio tipo T 568B. Le prese Vimar sono realizzate in larga parte con cablaggio universale T 568A/B.

Le serie Idea e Plana prevedono prese per trasmissione dati?

Si, una vasta gamma. In particolare: Netsafe, sistema completo per il cablaggio strutturato, che offre oltre alle prese RJ45 cat.5e e 6 coordinate con le serie idea, Plana, 8000, anche pannelli e cordoni di permutazione, quadri, armadi ed i cavi necessari. Nella gamma delle prese di segnale, sono presenti prese tipo RJ45 idonee alla trasmissione dati in categoria 5e e 6 e prese con connettori AMP, AT&T, Panduit, ReichleDe Massari. E' inoltre disponibile una vasta gamma di adattatori per completare le installazioni di reti dati realizzate con i connettori prodotti da aziende leader del settore che coprono l'80% del mercato in qusto settore: IBM, Pouyet, AMP, IBM, ReichleDe Massari, Panduit, Infra+.