Faloria Mountain Spa Resort, Cortina d'Ampezzo

Hero-87Uytdh

La tecnologia Vimar al servizio dell’ospitalità dolomitica

Ospitalità di charme nel cuore delle Dolomiti: il Faloria Mountain Spa Resort di Cortina riapre al pubblico completamente rinnovato grazie al progetto dell’architetto Flaviano Capriotti, ponendosi come punto di riferimento nel panorama alberghiero dell’intero arco alpino. Un importante ampliamento strutturale - 13 nuove camere, una SPA di oltre 1000 metri quadrati e un ristorante gourmet - offre agli ospiti ambienti che coniugano modernità e tradizione.

In questo design hotel l’incontro tra la tradizione dolomitica e la tecnologia più sofisticata è avvenuto anche grazie alla tecnologia Vimar, scelta per garantire la migliore accoglienza possibile.

Nelle camere ad esempio - ricche di dettagli pensati per accogliere senza imporsi – i comandi Vimar permettono un controllo impeccabile dell’illuminazione, mentre i termostati con tecnologia touch consentono una gestione intuitiva della temperatura, basta impostarla con un semplice gesto. Allo stesso modo un’ampia gamma di prese - da quelle specifiche per rasoi posizionate nei bagni a quelle telefoniche - è in grado di rispondere ad ogni tipo di esigenza funzionale.

La tecnologia Vimar è presente anche nel vero e proprio gioiello del Faloria Mountain Spa Resort: la nuova Area SPA, la più ampia dell’intero arco alpino. Oltre 1000 mq di superficie, dove godere di un percorso wellness completo con piscina semi-olimpionica, sauna, fontana di ghiaccio, calidarium, vitality pool, aree relax e sale per trattamenti privati.

Nelle camere, nelle aree comuni e nella Spa, i dispositivi Vimar permettono quindi di controllare e gestire con precisione le diverse funzioni, garantendo al contempo comfort ed efficienza energetica.

Incorniciati dalle placche della serie Eikon Evo, le cui forme eleganti risaltano con delicatezza sulle pareti, questi si inseriscono perfettamente in ambienti dove il linguaggio estetico è stato sviluppato in perfetta armonia con il contesto paesaggistico circonstante. Un risultato ottenuto anche grazie alla scelta di materiali tipici dell’architettura locale come la pietra dolomia, il larice spazzolato, le maioliche color blu-verde che richiamano l’acqua dei laghi di montagna. Elementi riletti in chiave contemporanea che danno vita a un design hotel all’insegna di comfort ed esclusività. L’ospite del Faloria Mountain Spa Resort si trova così inserito in un percorso percettivo dell’identità naturale dei luoghi, godendo di un ambiente che offre le tecnologie più avanzate per un comfort funzionale e d’atmosfera.

Pubblicato il