Domotica assistenziale

La domotica assistenziale nasce per offrire i vantaggi della tecnologia domotica a beneficio di anziani, diversamente abili, e più in generale, di tutti coloro che non sono autosufficienti.

L’obbiettivo principale è quello di rendere la persona autonoma all’interno della propria casa tramite un sistema di funzioni e automazioni. La connessione di più dispositivi intelligenti permette a chi ha difficoltà motorie di avere la completa gestione e supervisione dell’abitazione da un unico punto, senza dover dipendere dall’aiuto di altre persone anche per le azioni più semplici.

Nell’ambito assistenziale, la domotica viene suddivisa in due diverse aree di impiego:

  • domotica per l’autonomia: permette anche agli utenti con disturbi delle capacità motorie di vivere la propria casa sentendosi indipendenti e più sicuri.
  • domotica per la sicurezza: pensata soprattutto per persone anziane o con disabilità mentali, che non possono quindi avere il controllo dei dispositivi.  

Una casa domotica per l'autonomia del disabile

Con questo approccio è stata realizzata la casa di Elisa, una giovane ragazza affetta da disabilità. Si tratta di un’abitazione studiata appositamente per aiutarla a sentirsi più indipendente, che risponde a precisi comandi grazie a una preziosa interazione con il suo smartphone. Ad Elisa basta un touch per: 

  • Aprire e chiudere porte, balconi e oscuranti;
  • Attivare o spegnere la piastra ad induzione della cucina;
  • Rispondere alle chiamate videocitofoniche tramite l’app By-door: il collegamento con una targa esterna Elvox le permette infatti di vedere chi suona alla porta, rispondere alla chiamata e aprire.
  • Visualizzare in diretta le immagini delle telecamere Elvox grazie all’app Secu Viewer , sia da interno che da esterno, in modo da avere un controllo costante dei diversi ambienti.
  • Regolare l’intensità luminosa di luci, lampade e il grado di temperatura dei diversi ambienti;
  • Richiamare l’ascensore, ma anche attivare o disattivare degli scenari, quelle particolari combinazioni di funzionamento dei dispositivi controllati dal sistema domotico.
  • Comandare i meccanismi degli armadi dove ripone gli abiti per accedere anche ai ripiani superiori grazie a un braccio elettrico che si abbassa per consentirle di scegliere tra tutti i vestiti riposti.

Automazioni e supervisione centralizzata

Tutte le funzioni personalizzate per Elisa si possono comandare a distanza tramite smartphone, tablet o pc, ma sono controllabili anche attraverso i comandi domotici Vimar installati all’interno dell’abitazione. In questo modo se sopraggiungesse una necessità anche i genitori di Elisa potrebbero prontamente intervenire.

Estetica, versatilità, facilità di utilizzo e un grande comfort: queste sono le caratteristiche principali di una tecnologia intelligente sviluppata per rendere possibili una serie di azioni che altrimenti a Elisa sarebbero precluse, supportando così una quotidianità di forte autonomia. Grazie a un sistema domotico evoluto, perfetto per agevolare lo stile di vita di tante altre persone in condizioni di disagio.