Prese TV e digitale terrestre

La TV digitale è decollata e fra un paio d’anni sarà una realtà diffusa.
Si fa un gran parlare sui media di decoder e simili, ma nemmeno una parola sull’impianto d’antenna. Qual è lo stato degli impianti? Quando ci sarà solo la TV digitale terrestre cosa bisogna fare?

Per questo riteniamo utile informare che le prese TV conformi alle norme CEI EN 50083-1, CEI EN 50083-2 e CEI EN 50083-4 in vigore rispettivamente dal 1994, 1996 e 1995 sono idonee a ricevere i segnali digitali terrestri oltre a quelli satellitari e terrestri tradizionali.

Non è invece garantito il corretto funzionamento delle apparecchiature TV qualora le prese installate non siano conformi alle norme su citate. Se ne consiglia pertanto la loro sostituzione.

Vimar ha immesso sul mercato le prese TV-RD-SAT della serie Idea e le relative spine conformi alle norme suddette a partire dal 1997; le prese erano inizialmente in versione monoblocco, e due anni dopo in versione modulare, estesa a tutte le serie civili Vimar.

Per quanto riguarda l’impianto d’antenna a monte della presa, potrebbe essere necessario un adeguamento in relazione alla frequenza, direzione e intensità del segnale terrestre digitale trasmesso dall’emittente (broadcaster).

Tali interventi, che devono essere eseguiti da installatori qualificati, non sono generalmente di grande entità sia in termini di tempo sia di costo.

tv

Pubblicato il