CampZero Active Luxury Resort, Valle d'Aosta

Hero-Vimar-Hotel-Campzero-Txcvvz

La tecnologia Vimar ai piedi del Monte Rosa

La natura fa da modello a un design che diventa lusso visibile a CampZero, il nuovo Active Luxury Resort che riflette una nuova filosofia di ospitalità e racchiude, al contempo, tutti i servizi e le comodità di un albergo dalle alchimie speciali. CampZero è il primo Active Luxury Resort dedicato gli appassionati della montagna, che offre esperienze immersive e altamente esclusive nel territorio in cui è inserito. Circondato dalle montagne, in una posizione privilegiata nel cuore della Valle d’Ayas, vicino a Champoluc, CampZero si sviluppa ai piedi del Monte Rosa, incorniciato da un paesaggio naturale mozzafiato composto da cime innevate, fiumi e boschi rigogliosi.

Costruito tra il 2016 e il 2018, CampZero è stato progettato con l’intenzione di riunire, in un unico luogo, design e innovazione, tradizione e sostenibilità, mantenendo un’intrinseca armonia con il paesaggio circostante. Il progetto architettonico di CampZero è stato curato dallo studio BladIdea con l’obiettivo di creare una struttura capace di fondersi con l’ambiente circostante e di offrire, al contempo, agli ospiti una costante sensazione di pace e di comfort. Per ottenere questo risultato, è stato privilegiato l’uso di materiali naturali e autoctoni, prestando particolare attenzione ai dettagli e garantendo un approccio sostenibile sotto ogni punto di vista.

Come nella scelta della tecnologia per la gestione della struttura. È qui che entra in gioco Vimar con il suo sistema di building automation Well-contact Plus, sviluppato su standard internazionale KNX.

Il sistema permette un controllo costante del comfort, dell’energia e della sicurezza di ogni singolo ambiente. Luci, temperatura, ingressi, uscite, tutto è programmabile e controllabile dal pc posizionato in reception attraverso il software Well-contact Suite.

Grazie a Well-contact Plus il personale può quindi supervisionare comodamente da un unico punto tutta la struttura: check-in e check-out nelle 30 suite e nelle aree comuni, segnalazione di stato (cliente in camera, non disturbare, camera da riassettare e così via), allarmi tecnici o di emergenza che indicano eventuali guasti ai dispositivi elettrici e richieste di intervento da parte del cliente: tutto è gestito dalla reception, che diventa una vera e propria sala regia.

Allo stesso modo il controllo centralizzato permette di impostare velocemente l’illuminazione e la temperatura della hall e della sala ristorante, in modo da offrire l’atmosfera più indicata a seconda delle esigenze e del momento.

Allo stesso modo, le soluzioni Vimar permettono il controllo delle diverse funzioni da ciascun ambiente. In ogni camera, l’illuminazione e il clima possono infatti essere impostati dagli ospiti grazie ai comandi e ai termostati, questi ultimi dotati di schermo touch con retroilluminazione RGB e massima precisione nella regolazione della temperatura che ne fanno un piccolo gioiello tecnologico.

Oltre alla gestione di illuminazione e clima i dispositivi Vimar garantiscono funzionalità e comfort. Nelle camere, ad esempio, l’ampia gamma di prese – da quelle specifiche per rasoi posizionate nei bagni a quelle dati – risponde ad ogni tipo di esigenza funzionale ed è presente con diversi standard, per rispondere alle esigenze di un turismo internazionale

Le prese USB Vimar da incasso nella versione due moduli posizionate nei testaletto, inoltre, permettono di ricaricare anche i dispositivi più potenti – come i tablet da 10” – in tutta velocità. Questo le rende particolarmente adatte in un contesto di questo tipo, dove spesso gli ospiti hanno la necessità di effettuare il caricamento del dispositivo entro la notte.

Oltre a prese, interruttori e termostati in ogni stanza sono presenti i lettori porta card Vimar. Basta inserire la tessera nell’apposita tasca per attivare le luci e portare la temperatura al livello desiderato. All’esterno di ogni camera sono invece posizionati i lettori Eikon Tactil, che permettono al controllo accessi di sposarsi con il design più ricercato: le linee seducenti di questi dispositivi esaltano in modo unico gli interni della struttura. E grazie a Well-contact Plus è possibile personalizzare le card con diritti di accesso alle diverse aree differenziati a seconda che ad utilizzarle sia il personale che svolge le varie mansioni (possibilità di accesso illimitato) o gli ospiti, che con la tessera accedono esclusivamente alla propria camera e alle aree comuni.

Infine, per fare da cornice a tutti i dispositivi Vimar è stata scelta la serie Arké nella versione Classic, dalla geometria razionale, il profilo lineare e gli angoli netti. Questa serie si spoglia da ogni decoro fine a sé stesso definendo un nuovo modello di energia. Il materiale scelto in questo caso è il tecnopolimero color nero, lavorato con l’attenzione per le finiture tipica dell’inconfondibile stile di Vimar e trattato con procedimenti eco-friendly e verniciature antiusura. Disegnata nel presente per il futuro, Arké si integra perfettamente in questo contesto.

Circondati dalle placche, tasti e comandi - caratterizzati da una piacevole doppia bombatura – contrastano con la sobrietà delle pareti in legno, creando una combinazione che valorizza ulteriormente lo spazio che li circonda.

Legno, metalli e pietra, l’ambiente di CampZero risulta imponente e moderno ma, al tempo stesso, rilassante e accogliente. Questo anche per merito della tecnologia Vimar, che contribuisce a definire degli spazi dove il benessere si vive a 360 gradi.

Pubblicato il