Domande e risposte su "Domotica By-me / Controllo accessi / Prodotti"

Domande frequenti (FAQ)

Per trovare risposte ai suoi dubbi, selezioni la categoria o cerchi direttamente nel motore di ricerca

Come si effettua il reset di un lettore?

Per motivi di sicurezza la procedura non è riportata nei manuali. E’ necessario contattare il numero dell’Assistenza Clienti Vimar 0424 488500 che darà le indicazioni specifiche per tipo di prodotto installato.

Ho acquistato delle carte 16452 ma non accettano la configurazione nei lettori installati.

Se i lettori installati sono del tipo 16451 o 16453 le nuove carte non sono compatibili (il codice è rimasto invariato). E’ necessario, in fase d’ordine, specificare al rivenditore che le carte sono per i lettori 16451 o 16453.

Posso agire su più lettori con la stessa chiave slave?

Si, senza limiti.

Quante chiavi master posso avere per un lettore a trasponder?

Posso avere fino a 4 chiavi master. Queste abiliteranno l'apprendimento del rispettivo attuatore e la configurazione delle chiavi slave.

Quante chiavi slave posso configurare in un lettore a transponder?

Fino a 50.

Posso gestire 1 attuatore con più lettori?

Si, è possibile.

Posso gestire 2 attuatori con un solo lettore bus?

No, non è possibile

Come devo dimensionare la linea che alimenta i lettori di smart card bus?

Devo utilizzare un alimentatore 01800 e un disaccoppiatore 01842 ogni 250 m lineari di cavo bus. Possono essere collegati fino a 10 lettori e 10 attuatori; se il numero è maggiore o la lunghezza del cavo aumenta, bisogna inserire un ulteriore alimentatore 01800 e un disaccoppiatore 01842. La dorsale non deve comunque oltrepassare i 500 m.

Posso definire la durata della temporizzazione dell'attuatore?

Si, direttamente dal trimmer presente nell'attuatore o utilizzando il software in modalità con configuratore.

Posso usare la stessa carta codificata per aprire la porta e abilitare le utenze?

Si, perché è una carta standard ISO.

Che apparecchi è sempre necessario prevedere in un impianto di controllo accessi via bus?

Sono sempre necessari un alimentatore 01400 o 01401, il cavo per sistemi bus (doppino twistato 01840).

Che differenza c'è tra il funzionamento residenziale/terziario e alberghiero?

Nel residenziale/terziario, posso avere funzionamento con o senza carta master e gestire più indirizzi (con la stessa carta agisco su più accessi), nell'alberghiero è necessaria la gestione con carta master.

Come posso differenziare l'utilizzo tra residenziale, terziario e alberghiero nel controllo accessi?

Per differenziare l'utilizzo tra residenziale, terziario e alberghiero nel controllo accessi basta configurare i dip switch dell'apparecchio.