Domande e risposte su "Clima / Climaphone 01913"

Domande frequenti (FAQ)

Per trovare risposte ai suoi dubbi, selezioni la categoria o cerchi direttamente nel motore di ricerca

Come si alimenta l’articolo 01913 Clima-phone?

Il dispositivo riceve la propria alimentazione, in condizioni normali di funzionamento, dalla tensione di rete ( morsetti L e N ), la quale può essere sia a 120V che a 230V; inoltre vanno inserite delle batterie ricaricabili ( fornite ) interne al dispositivo, così da garantire il funzionamento del dispositivo in assenza di tensione di rete.

E' possibile avere un riassunto di tutti i possibili SMS da inviare al 01913, sia per la configurazione che per l'utilizzo?

Si, basta scaricare il PDF "Messaggi di comando per 01913"

Cosa accade nel caso in cui le batterie ricaricabili vengano collegate in modo errato o, addirittura, se non sono presenti?

Sul display verranno visualizzate 2 icone, entrambe lampeggianti: il simbolo di “batteria” e il quello di “attenzione” , quest’ultimo rappresentato da un triangolo con all’interno un punto esclamativo. Questa condizione permarrà fino a che non verrà ripristinata la condizione normale di funzionamento, costituita da entrambe le batterie cariche ed inserite in modo corretto. Fintanto che sarà presente la situazione di cattivo posizionamento/mancato inserimento delle batterie, il Climaphone cod. 01913 continuerà a svolgere tutte le sue funzioni, tuttavia in caso di mancanza della tensione di rete, esso si spegnerà subito, disattivando le uscite (relè e uscita ausiliaria).

A seguito mancanza rete e fine carica delle batterie d’emergenza del dispositivo cosa accade?

Il cronotermostato 01913, in assenza di tensione di rete, partendo da una condizione di batterie cariche, rimane con le piene funzionalità (con modulo GSM funzionante) per circa due ore. In questo periodo sul display apparirà il simbolo “batteria”(non indicativo sullo stato di carica delle batterie). Successivamente, quando le batterie raggiungono un livello di carica che non è sufficiente a garantire il corretto funzionamento del modulo GSM, il modulo GSM viene spento e le uscite (relè ed uscita ausiliaria) vengono disattivate. La cosa è “preannunciata” dal display che alcuni minuti prima inizia a lampeggiare totalmente, ovvero ogni dato e icona visualizzate lampeggiano. In questa condizione, se permane l'assenza di rete, il cronotermostato 01913 continua a visualizzare la temperatura ambiente e l’ora per circa un'ora, dopodiché si spegne totalmente. Tali tempi sono indicativi, dato che alcune condizioni operative (livello del segnale GSM, attivazione relè...) possono influire sugli effettivi consumi del cronotermostato 01913 e quindi sulla durata del funzionamento con le batterie. In ogni caso, tutte le impostazioni di configurazione rimangono anche quando il cronotermostato si spegne completamente (i dati di configurazione sono salvato in una memoria non volatile) e l'impostazione dell'ora rimane corretta per qualche giorno. Al verificarsi del ritorno della tensione di rete il dispositivo torna a funzionare correttamente, riportando le impostazioni e le configurazioni impostate prima della mancanza rete.

E’ possibile inserire un’ antenna esterna allo 01913 CLIMAPHONE per aumentarne la ricezione?

No, non è possibile inserire alcuna antenna esterna.

E’ possibile comandare via radio la caldaia?

Non è possibile, i due sistemi non sono compatibili. Clima-phone consente di comandare la caldaia solo tramite cavo.

Quali sono le caratteristiche elettriche dell’ingresso, dell’uscita ausiliaria e del relè di comando della caldaia?

L’uscita ausiliaria presenta la seguenti caratteristiche: V=120/230Vac ; I=100mA ; Si tratta di un’uscita a TRIAC dedicata per il pilotaggio di un relè ausiliario con tensione di bobina 120/230Vac L’ingresso ausiliario è un ingresso digitale ad alta impedenza e funziona solo in tensione alternata (120/230Vac) L’uscita di comando della caldaia è un uscita a relè, il cui contatto pulito in scambio presenta le seguenti caratteristiche: V=250V ; I=5(2)A;

Qual’è la funzione dei morsetti IN e N

I morsetti IN e N corrispondono all’ingresso ausiliario digitale 120-230 Vac ( per segnalazione di allarmi tecnici )

Qual’è la funzione dei morsetti L e 1

I morsetti L e 1 corrispondono all’uscita ausiliaria a TRIAC (100mA 120-230 Vac) per il comando di un relè ausiliario collegato ad un carico generico

Qual’è la funzione dei morsetti NO-C-NC?

Tali morsetti fanno capo al relè di potenza dedicato al comando della pompa, del bruciatore, della valvola temporizzata ecc...

È possibile ricevere segnalazioni localmente attraverso una chiamata telefonica?

Nelle segnalazioni di risposta non invia chiamate ma solo messaggi SMS.

L’articolo 01913 CLIMAPHONE ha un menù vocale?

No, il Clima-phone può essere configurato, interrogato e comandato unicamente tramite SMS oppure tramite software Easytool versione 2.0 o superiore (e interfaccia 01998.S).